Ultima modifica: 25 Novembre 2021

“Non ti pianto in asso…mi prendo cura di te”

Scuola Secondaria

La mattinata “ecologica” delle classi seconde della scuola media “Josti – Travelli”

Lunedì 22 novembre, in occasione della “Festa dell’albero”,  sotto un cielo grigio e una leggera pioggerella, che non hanno tuttavia sminuito il nostro entusiasmo, abbiamo partecipato ad una bella e significativa cerimonia: la piantumazione, nel prato della nostra scuola, di un alberello, un acero, donato dalle guardie forestali. Ha aperto la cerimonia la nostra DS che ha sottolineato l’importanza dell’iniziativa soprattutto in un momento in cui il rispetto e la tutela dell’ambiente sono di fondamentale importanza; la nostra DS ha quindi ringraziato il Sindaco, presente insieme ad un rappresentante dell’Arma e a due rappresentanti delle guardie forestali, proprio perché la sua presenza, come quella degli altri ospiti, ha dato maggior rilievo all’iniziativa.

Anche il Sindaco ha poi sottolineato l’importanza di questo  evento “green” e si è rivolto a noi ragazzi che oggi siamo i maggiori protagonisti, con le nostre azioni, del futuro della Terra.

La nostra “mattinata ecologica” non è però finita così, anzi è proseguita con l’assegnazione, a tutti noi alunni delle classi seconde, divisi a coppie, di una piantina  delle cento donateci dall’ente forestale della Lombardia e dall’associazione ODV “Oltre l’acquisto” , la cosiddetta “piantina dell’amicizia”. Per diversi mesi, fino alla piantumazione del nostro alberello in un nuovo terreno, dovremo prenderci cura dello stesso che ci è stato dato “in affido”, annotando in un’apposita scheda, le fasi della sua crescita, i suoi mutamenti naturali, il suo stato di benessere. Ci è stato chiesto, dai nostri insegnanti promotori di questa iniziativa, un atto di responsabilità in quanto dovremo custodire e curare un essere vivente e noi siamo molto contenti di questo che ci fa sentire, in un certo qual modo, “importanti” e, anche se con un compito abbastanza semplice, utili alla salvaguardia del nostro ambiente.

                                                     A nome anche di tutti i nostri compagni delle classi seconde

                                                                                           Gli alunni della 2F